La depressione, se ne sente parlare molto e sempre più spesso i miei pazienti lamentano degli stati depressivi.

Ormai se ci si sente tristi o affaticati ci si etichetta subito come depressi, è importante fare luce sui sintomi della depressione e su cosa effettivamente avviene in ciascuno di noi.

Sembra normale attraversare periodi in cui diventiamo più tristi del solito, ci sentiamo stanchi, scoraggiati, amareggiati e irritati, ma è quando questa tristezza diventa duratura, associata ad un profondo pessimismo, la realtà ci appare oscura e la vita priva di senso, che stiamo entrando nella depressione.

I sintomi della depressione sono molteplici e sono di natura fisica e psichica.

Come per l’ansia anche i sintomi della depressione sono comuni ed è per questo che ho ritenuto utile presentare un elenco dei più comuni sintomi della depressione:

  • Sentimenti di tristezza, di incapacità a svolgere qualsiasi compito e di inutilità con perdita di speranza rispetto al futuro;
  • Pensare continuamente al passato e sentirsi colpevoli per aver commesso degli errori, credere di non meritare più la fiducia degli altri;
  • Insonnia con difficoltà ad addormentarsi e risveglio mattutino precoce con la  sensazione di non volersi alzare, per non affrontare un nuovo giorno;
  • Mancanza di stimoli, diminuzione dell’interesse verso tutto;
  • Difficoltà a concentrarsi, ansia, irrequietezza, tensione, sensazione di diminuzione della  lucidità mentale e di perdita della memoria;
  • Palpitazioni, crampi, secchezza della bocca, eccessiva sudorazione, nausea, perdita o eccessivo aumento dell’appetito;
  • Il pensiero sembra fermarsi al presente, vissuto con angoscia e sofferenza perchè la vita appare priva di senso e le giornate tutte uguali;
  • Il passato ritorna, con ossessione, alla mente e il soggetto pensa di non essere stato capace di realizzare niente di buono e che la sua vita;
  • Sensazione di fallimento, insoddisfazione, tendenza ad autosvalutarsi, irritabilità e aggressività verso sè stesso e gli altri, indecisione e ritiro sociale

Depressione, fallimento, tristezza

 

Molto spesso è difficile comprendere quanto male  stiano le persone che soffrono di depressione e quali siano effettivamente i sintomi della depressione; questo probabilmente è uno dei motivi di scontro con le famiglie, che spesso risultano infastidite e spaventate, non sanno come aiutare e sostenere chi soffre di depressione e quindi si utilizzano luoghi comuni  che basta un po’ di buona volontà o un po’ di sforzo e tutto si risolve.

E’ importante, sia per chi vive questi sintomi e sia per i famigliari intraprendere un percorso terapeutico che possa aiutare la persona e la famiglia di supporto a gestire la situazione; in alcuni casi la terapia va accompagnata ad un supporto farmaceutico; anche se negli ultimi anni è emerso che la terapia comportamentale è molto utile nel sostegno alla depressione.

Vi capita di avere alcuni amici/parenti/ partner che mostrano questi sintomi? vi sentite impotenti e non sapete come aiutarli? Sarò lieta di rispondere e sostenervi nelle vostre esperienze, perchè è importante supportare sia chi è depresso sia il sistema di sostegno.

Aggiungi un commento