Le principali  richieste di terapia di coppia sorgono perchè la crisi è arrivata a causa della presenza di un terzo.

Gelosia per una sbandata, tradimento vero o presunto, innamoramento verso qualcun’altro, utilizzo di internet per tradire; così arrivano da me le coppie che esprimono la difficoltà per la presenza di un terzo, quindi tutta la sofferenza e il dolore legato al tradimento.

Le crisi di coppia compaiono a tutte le età e alcune coppie decidono di intraprendere una terapia di coppia, per non arrivare ad una separazione affrettata; quindi per comprendere se è possibile recuperare il rapporto nonostante la presenza del terzo In-comodo.

Generalmente è la crisi personale di uno dei due che rompe l’equilibrio di coppia, quando uno dei due cerca attivamente altrove un soddisfacimento affettivo e nella relazione subentra il terzo; un volta saputo del tradimento, il coniuge tradito può reagire in diversi modi:  o subendo passivamente o reagendo con molta rabbia o mettendosi in discussione, quasi tutte le coppie in terapia mi dicono che da quando è scoppiata la crisi non hanno mai parlato così tanto insieme, come se il terzo comodo o incomodo servisse per  facilitare i momenti di vicinanza nella coppia.

Tradimento, crisi di coppia, terapia di coppia, psicoterapia

Ho iniziato così a valutare insieme alle coppie la duplice funzione che svolge il terzo: terzo incomodo o comodo?

Il terzo comodo: può essere garante dell’equilibrio della coppia ed è allora un terzo comodo al quale la coppia non rinuncerà volentieri, spesso esiste un triangolo inconscio nella coppia con l’amante che mantiene l’equilibrio ed evita l’intimità. La relazione allora poggia sul tradimento, sul non fidarsi dell’altro e sul controllo.

Il terzo incomodo: la presenza del terzo dà il via alla crisi. A volte la crisi scoppia quando la storia esce dal segreto, finalmente uno dei due ( lui o lei) non è più cieco e questo determina sentimenti di svalutazione, dolore e tristezza.

Nella terapia è importante andare a comprendere le vere motivazioni della crisi, quale è stato il fattore scatenante, sarà importante centrarsi sulle fantasie legato all’altro piuttosto che scendere nei dettagli del tradimento.

E’ importante, dunque, dare attenzione alla funzione inconscia del terzo per la coppia ed è fondamentale prestare attenzione al momento che sta vivendo la coppia e come il terzo viene immaginato o rappresentato.

Sei mai stato tradito o hai tradito? hai pensato di svolgere una terapia di coppia? vuoi recuperare la tua relazione? vuoi vivere la tua separazione con serenità? sarò felice di parlarne con voi e di ascoltare le vostre esigenze o richieste.

2 Commenti
  • tiziana
    Posted 21 January 2015

    Gent.ma dott.ssa, sto cercando disperatamente aiuto per me e nostra coppia a pezzi..

    • Dott.ssa Eleonora Sellitto
      Posted 22 January 2015

      Salve Tiziana,
      se vuole sono a disposizione per poter valutare insieme cosa sta accadendo alla vostra coppia. Si può pensare di avviare un percorso di coppia oppure effettuare un sostegno individuale, questo dipende da voi e dalla vostra richiesta.Se vuole mi può contattare ai miei riferimenti senza nessun problema e ne possiamo parlare insieme; cosi da fissare un primo appuntamento.
      Sono a completa disposizione.
      Un caro saluto
      i miei riferimenti li trova nell’area contatti
      Resto in attesa di vostre notizie

Aggiungi un commento