In Rubriche – A-Coppia-Menti

Le sei fasi della vita di coppia

L’amore romantico è ciò che noi donne desideriamo e che spesso siamo portate a pensare quando incontriamo l’altro; riteniamo che questo debba essere il nostro principe azzurro e che rimarrà tale per sempre.
Sempre è un termine che nella vita di coppia difficilmente può esistere, come mai? Perché la coppia muta ed è la relazione che maggiormente è soggetta a continui cambiamenti. Nessuno di noi resta nella relazione con il partner immutato o la relazione resta allo stesso livello. Ritengo, inoltre, che si proprio utile alla coppia seguire i cambiamenti e proprio questo permette la crescita nella relazione.
Ogni coppia vive sei fasi di vita e di crescita; vediamole.
1) Innamoramento. Nella prima fase si ricerca il contatto continuo con l’altro e anche una semplice separazione è difficile da sopportare. Niente è più importante della persona di cui ci siamo innamorati. È il periodo più bello della vita di coppia, perché tutto è emozionante e internamente siamo pieni di energie ed emozioni.
2) Aspettative. Ovviamente abbiamo anche delle aspettative precise sulla nuova vita di coppia, sia sul partner sia sulla relazione. All’inizio possiamo non aver notato tutte le caratteristiche dell’altro e piano piano conoscendolo ci accorgiamo delle differenze e delle debolezze. Ricominciamo ad occuparci di più dei nostri interessi e si stabilisce una quotidianità che comprende anche l’altro.
3) Lotta per il potere. Entrambi i partner cercano di plasmare l’altro, secondo i propri interessi e secondo un’idea ben precisa sia della relazione che del partner, in questa fase è complesso accettare la diversità dell’altro.
4) Si è insieme da alcuni anni. La relazione viene messa alla prova. È molto probabile che uno dei partner si senta limitato o metta in dubbio la sua relazione. Forse si nota anche che i sentimenti si sono affievoliti.
Questa fase, assai difficile, è la fase del dubbio, in cui spesso ci si confronta con una confusione interiore e si può superare ritornando alla gentilezza e all’amorevolezza che ci ha uniti all’altro.
5) Riconciliazione. I partner si trovano l’un l’altro e capiscono che sono importanti per l’un l’altro. Diventano consapevoli che il partner non deve per forza corrispondere alle proprie aspettative, si inizia a comprendere che amiamo l’altro per come è e non per cosa ci dà.
6) Accettazione. Entrambi i partner prendono l’altro così com’è, accettiamo che sia diverso da noi e abbia un modo diverso di amare. La vicinanza e l’indipendenza stanno in un rapporto di equilibrio l’uno con l’altro. Si gode del tempo insieme e allo stesso tempo si impara a godere del proprio spazio.
La relazione di coppia, permette l’unione di due individualità; così come due persone si sviluppano e si modificano, allo stesso modo si trasforma una relazione. Le difficoltà e le crisi fanno parte della relazione di coppia, il passo fondamentale è accettare il cambiamento di ognuno e il cambiamento della relazione stessa.

 


A-Coppia-Menti: In A-Coppia-Menti le parole chiave sono coppia e sessualità. Una riflessione sui principali problemi di coppia, dalle coppie di fatto alle nuove coppie, passando per la scelta di essere single.

 

Aggiungi un commento