Eleonora Sellitto - Psicologa Psicoterapeuta

@raccontidieleonora

Crisi di coppia, 4 segnali da controllare: l’esercizio per capire dove lavorare

Crisi di coppia, 4 segnali da controllare: l’esercizio per capire dove lavorare

crisi di coppia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
crisi di coppia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Quando si sta in coppia da tempo potremmo trovarci a vivere una crisi di coppia senza rendercene conto. Chiaramente non esiste la favola di cenerentola o la coppia che viene spesso presentata nei film o nelle serie romantiche, tutte le coppie hanno alti e bassi; che a volte sembrano aumentare col passare del tempo.

“Ormai l’abitudine e lo stare insieme è diventato veramente scontato”, “non mi desidera più”, “non mi sento stimolato/a”, “lei mi dà fastidio”… questi sono solo alcuni esempi di frasi che mi sento dire a studio.

E alla fine la domanda che tutti si pongono è: “sono in una crisi di coppia?”

E’ importante distinguere una coppia che ha problemi e si impegna per superarli e una coppia in crisi. La seconda coppia si trova spesso a navigare in un oceano di silenzi e di rabbie.

Diventa importante, come dico ai miei pazienti, riconoscere la crisi.

Intanto la crisi si presenta quando nella coppia per tanto tempo i “ruoli” restano immutati e anche le dinamiche. Inoltre la crisi arriva per mettere in discussione situazioni ed equilibri che non permettono più alla coppia o alla persona di “funzionare”.

A mio avviso ci sono 4 elementi fondamentali della crisi di coppia:

  • Mancanza di dialogo: il dialogo è fondamentale in ogni relazione e la curiosità di parlare con l’altro è determinante e caratterizza le coppie che sono in sintonia. Attraverso il dialogo i due partner crescono insieme
  • Mancanza di condivisione: una coppia in crisi perde il piacere di condividere le piccole cose della giornata, ad esempio un evento una emozione vissuta o anche le difficoltà personali.
  • Mancanza di intimità: dico sempre che la sessualità è lo specchio della relazione; anche se per intimità, in questo caso, intendo non solo quella sessuale; ma soprattutto quella affettiva, perciò la voglia di baciarsi, abbracciarsi e stare vicini.
  • Mancanza di autenticità: ovvero se siamo in crisi col partner sentiamo che non possiamo più essere noi stessi con lui/lei. Poter essere liberi di mostrarci ci dona serenità e libertà.. ed è proprio attraverso l’accettazione incondizionata che ci sentiamo amati.

Questi sono alcuni spunti per poter valutare la situazione attuale della tua coppia; ti consiglio un esercizio…  disegna una linea retta e metti una percentuale sulla linea in relazione ad ogni elemento: dialogo, condivisione, intimità e autenticità…potrai così sia renderti conto se sei in crisi o quale di questi elementi dovrai lavorare nella tua coppia

Buon Impagno relazionale; perché come diceva il mio maestro “senza un forte impegno la vita non offrirebbe nulla di valore”

Approfondisci con il mio videocorso: Il sesso in pratica

Scopri il videocorso che ti permetterà di ritrovare la tua intimità in coppia

Approfondisci con il mio videocorso: Il sesso in pratica

Scopri il videocorso che ti permetterà di ritrovare la tua intimità in coppia

Puoi condividere:

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Puoi condividere:

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Tutti i diritti riservati

Eleonora Sellitto, Via Sebastiano Veniero 78, 00192 Roma, Partita Iva 11981781005