Pene Piccolo: sfatiamo i miti

Per micropene si intende un pene inferiore a 2,5 volte rispetto alle dimensioni medie di un pene, sia non in erezione che in fase di erezione.

Questo è un tema molto importante per il quale ricevo tantissimi messaggi, quindi,  ho deciso di creare questo articolo e sfatare con voi alcuni falsi miti legati al pene piccolo.
Vi racconto la storia di Mario che mi scrive così; “quando non sono in erezione il mio Pene misura 5 centimetri in e in erezione 11 secondo lei è piccolo”? Continua; sono stato con diverse donne e nessuna di loro si è mai lamentata o forse non l’hanno fatto per paura di ferirmi?
Ecco, ricevo tantissimi messaggi di questo genere e quindi oggi parliamo insieme di micro pene o pene piccolo.

Allora, tieni presente che sono state effettuate tantissime ricerche su tantissimi soggetti in merito a questo tema, molti uomini di diverse popolazioni sono stati misurati ed è stato dimostrato che la misura standard è di 8 – 10 cm durante la fase di non erezione e di 12 – 15 cm durante la fase di erezione, inoltre durante lo stato di erezione la circonferenza dovrebbe essere di circa 12 cm.

Bene, adesso abbiamo un’idea delle dimensioni, nel caso in cui il tuo pene fosse al di sotto di queste misurazioni durante la fase di non erezione, possiamo parlare di pene piccolo se ci aggiriamo intorno a 7 cm ma, se questi sette centimetri fossero presenti durante la fase di erezione allora possiamo parlare di micropenia.

Iniziamo a sfatare qualche falso mito! Ancora oggi sento dire che la penetrazione è l’unico modo per dare piacere… falso, non è così l’atto penetrativo è l’ultimo atto di azione per dare piacere al proprio partner e ci sono molti altri tipi di azioni, e il fatto che il pene sia grande e ricurvo è necessario solo durante la penetrazione.

Ricordate che i più grandi amatori sono coloro che si specializzano nella pratica più amata dalle donne, ovvero, il cunnilingus.

Il secondo elemento importante, ricordati che le zone erogene sono ovunque nel corpo e se imparerai a conoscere e a stimolarle tutte, con le mani o con la lingua, il pene passerà sicuramente in secondo piano.

E’ tutta questione di atteggiamento, di sintonia, di capacità di entrare in contatto con l’altro, di inventiva, di gioco e creatività e fantasia.

Il pene è solamente visto successivamente, quindi, mi raccomando dai spazio al tuo atteggiamento perché un uomo insicuro che sia micro dotato o grandemente dotato non fa proprio effetto sulle donne, quindi,  ricordati di lavorare sulla tua autostima e sulla tua sicurezza e se non riesce da solo poi chiedere aiuto ad un professionista del settore che potrà aiutarti proprio in questo.

Ricordate inoltre che, l’intimità è fatta di aspetti come emotività, complicità, dialogo e inventiva quindi, lascia perdere le misure, goditi il momento con la tua partner e crea con lei complicità!!! Bene siamo alla fine vi ricordo comunque che inviare membri a me o altre donne senza che questo venga richiesto per fare una valutazione è un reato e non fate piacere.